giovedì 16 ottobre 2014

destinare l'otto per mille alle calamità naturali


Condivido e rilancio l'invito di Occhiopermille e Novalis a destinare l'otto per mille statale alle calamità naturali.
In questo modo, la dichiarazione dei redditi può diventare più accettabile; come scrive Novalis, ... I 100 milioni potrebbero diventare un miliardo se i contribuenti italiani fossero informati e vedessero il proprio Stato aiutare i propri concittadini.

Considerando il cambiamento climatico, la situazione ambientale e il dissesto idro-geologico, dovrebbe essere una priorità di tutte le Istituzioni democratiche.

domenica 21 settembre 2014

Vicenza rimuove lo scandalo e festeggia il business dell’Expo

Da queste parti non ci facciamo mancare nulla... in prima fila anche con gli scandali dell'Expo.

Arre­sti, appalti truc­cati e tan­genti riguar­dano da vicino la nostra città e i suoi impren­di­tori. Mal­tauro tra tutti: è il respon­sa­bile dello scem­pio di Borgo Berga e della cemen­ti­fi­ca­zione di Vicenza. L’impresa è stata com­mis­sa­riata due mesi fa pro­prio a causa di Expo 2015» sot­to­li­neano il cen­tro sociale Boc­cio­dromo e il Gas No Dal Molin che hanno pro­mosso mar­tedì 7 otto­bre alle ore 21 di via Rossi 198 un’assemblea cit­ta­dina delle asso­cia­zioni e dei movimenti.

leggi tutto l'articolo qui
questo (incubo) è il nuovo tribunale della città del Palladio che insiste nell vincolo paesaggistico della villa La Rotonda, uno dei capolavori del celebre architetto.

giovedì 18 settembre 2014

per non dimenticare il massacro di Sabra e Shatila


La strage avvenne fra le 6 del mattino del 16 e le 8 del mattino del 18 settembre 1982 nel quartiere di Sabra e nel campo profughi di Shatila, entrambi posti alla periferia ovest di Beirut.



Oggi come allora non c'è giustizia per la popolazione inerme



martedì 9 settembre 2014

arancio-limone

Diverse case di geometresca origine e dai tristi colori marroni stitichezza o verde nausea, sono state ridipinte in arancio-limone.
Così anche a scuola hanno pensato bene di rottamare il vecchio e rassicurante verde, e dipingere aule e corridoi in questo modo:

corridoi
aule

Dal vero i colori sono molto più intensi e devono essere immaginati in ambienti chiusi e affollati.


Adesso è tardi per ricordare l'esistenza di teorie sui colori di: Goethe, Klee, Kandinskij e del Feng Shui.

L’influsso dei singoli colori:

Verde
: agisce in modo calmante, stimola la creatività, la crescita e la rigenerazione, simboleggia la speranza.

Rosso: aumenta l’appetito, stimola la digestione e causa aggressività.
Giallo: stimola la comunicazione, i contatti con l’ambiente circostante, influisce in modo benefico sulle persone introverse, spingendole ad una maggiore apertura.

martedì 12 agosto 2014

Mork se n'è andato

L'irresistibile alieno, professore, medico, padre separato, ...
se n'è andato.
Lascia un meraviglioso ricordo venato da un po' di malinconia.