domenica 13 luglio 2014

Umani?

22 giorni di bombardamento da dicembre 2008 a gennaio 2009: il diario di Vittorio Arrigoni ora è un film

Vik, testimone dei massacri a Gaza invitava sempre a restare umani.

Dall’8 luglio 2014, inizio dell’operazione militare “Protective Edge”, Israele ha bombardando 950 volte la Striscia di Gaza.
Un gruppo di cooperanti che vive e lavora in Palestina scrive: non possiamo restare silenti dinanzi ad un attacco armato indiscriminato verso una popolazione che non ha rifugi, posti sicuri o possibilità di fuga.
qui per leggere l'intero comunicato stampa

in RESTIAMO UMANI Sito Web di notizie/media, si legge:
Il Ministero della Sanità palestinese accusa Israele di usare armi proibite sulla Striscia di Gaza.
"I team di medici hanno trovato ferite sui corpi di morti e feriti causate da armi DIME proibite", ha detto il funzionario palestinese.
"I medici stranieri a Gaza hanno confermato che i missili e le bombe israeliane sono distruttive e bandite a livello internazionale", ha aggiunto.


sabato 21 giugno 2014

TISA Trade in Services Agreement

Wikileaks ha pubblicato una bozza del trattato " TISA " (Trade in Services Agreement) , un'accordo riservato tra 50 paesi, il cui scopo sarebbe quello di cancellare il potere d'intervento dei governi e lasciare mano libera alle banche e alle multinazionali .
 
Come scrive Marco Schiaffino sul Fatto Quotidiano, 
l'obiettivo dell'accordo è quello di "eliminare tutte le leggi nazionali che sono considerate come ostacoli al commercio dei servizi in ambito finanziario ".

 "Un copione che ricalca i trattati approvati nel 2000 e che, secondo molti economisti e governi, hanno rappresentato la causa principale della recente crisi finanziaria globale ".

Nelle proposte del trattato si sollecita la privatizzazione della previdenza e delle assicurazioni e l'eliminazione degli obblighi di divulgazione di operazioni offshore nei paradisi fiscali.

Il trattato rappresenta una vera e propria proposta di deregulation totale per le banche e i grandi istituti finanziari, una sorta di manifesto per una prossima "dittatura finanziaria" di cui a beneficiarne saranno i pochi "signori del denaro" a scapito dei cittadini sempre più schiacciati da tasse e i cui soldi spesso sono usati proprio per salvare quegli istituti finanziari.
 
Insomma,il cosiddetto " Nuovo Ordine Mondiale " . 


Di Salvatore Santoru 
e liberamente tratto da Informazione Consapevole
dove trovare tutto il post  

domenica 8 giugno 2014

segno dei tempi

fotografato a Genova

Nel luglio 2001 siamo scesi in piazza credendo che un altro mondo fosse possibile.

Oggi, lo stesso slogan è digerito e riciclato con altri lontanissimi scopi.
Tutto è mercificabile: speranze, sogni e utopie.

Ridere o piangere?

venerdì 25 aprile 2014

bomba day

Oggi evacuazione totale per rimuovere un ordigno sganciato sulla città dai liberatori, prima di liberarci.
Si tratta di quanto di meglio offriva il mercato degli armamenti dell'epoca. L'innovazione tecnologia successiva è stata sperimentata in Giappone il 6 agosto 1945.
L'area interessata dall'evacuazione comprende la contestatissima base militare USA e il nostro presidio permanente di protesta.
La guerra non se n'è mai andata da questa terra, siamo sempre qui a lottare per liberarci dai liberatori.

Ieri sera, al Festival delle Terre Resistenti, l'Osteria Popolare Berica in concerto.
Enjoy.

mercoledì 16 aprile 2014

Terrre Resistenti

















 Il Terre Resistenti Festival si svolge il 24 aprile e dal 26 aprile al 1° maggio al Presidio NoDalMolin a Vicenza.


qui tutte le informazioni e il ricco programma